Città di Roncade

I Servizi




S.C.A. - Segnalazione certificata di agibilità

La Segnalazione Certificata di Agibilità è l'atto conclusivo con il quale il Direttore dei Lavori/Progettista, completa la documentazione amministrativa del fabbricato.

Nella S.C.A. sono riportati tutti i dati relativi all'immobile e costituisce, insieme a tutti i documenti e atti del Comune precedentemente formati, la "Carta d'Identità" del fabbricato. Nei fabbricati a più alloggi a schiera senza parti comuni, può essere presentata una S.C.A. parziale. per ogni singola unità; nel caso di fabbicato condominiale, potranno essere presentate S.C.A. parziali ma le parti comuni dovranno essere agibili con la prima presentazione; nei casi, fabbricati singoli la S.C.A. dovrà essere relativa all'intero complesso. 

Come si utilizza


Si presenta al Comune di Roncade attraverso il portale IMPRESAINUNGIORNO una comunicazione di fine lavori e contestuale la Segnalazione Certificata di Agibilità. 

Ufficio di competenza


Documenti da presentare 

Ai sensi dell’art. 25 del D.P.R. 380/2001 alla richiesta di Agibilità devono essere allegati i seguenti documenti:

  • copia della ricevuta di versamento dei Diritti di Segreteria
  • copia della richiesta di accatastamento corredata degli elaborati grafici catastali;
  • dichiarazione conformità dell’opera rispetto al progetto approvato a firma del Richiedente e sottoscritta dal Direttore dei lavori, di , nonché in ordine alla avvenuta prosciugatura dei muri e della salubrità degli ambienti  ai sensi dell’art. 25 comma 1 lettera b) del D.P.R. 380/2001 recante inoltre l’indicazione delle date di inizio e fine lavori;
  • dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico;
  • dichiarazione di conformità dell’impianto termo-idraulico;
  • certificazione Energetica ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs 311/2006;
  • copia del Certificato di Collaudo Statico ai sensi dell’art.67 del D.P.R. 6 Giugno 2001 n°. 380, depositata al Genio Civile di Treviso o allo Sportello Unico per l’Edilizia privata del Comune di Roncade oppure copia del Certificato di Idoneità Statica per opere non soggette a collaudo statico ai sensi dell’art. 67 del D.P.R. 06 Giugno 2001 n°. 380;
  • dichiarazione di conformità delle opere realizzate, alla normativa vigente in materia di accessibilità e superamento delle barriere architettoniche di cui agli artt. 77 e 82 del D.P.R. 6 Giugno 2001 n°. 380 (ex L. 13/89) a firma del Direttore dei lavori;
  • certificato di regolare esecuzione a firma del direttore dei lavori dell’impresa esecutrice e del committente;
  • copia della dichiarazione ai VV.FF.  per l’esercizio provvisorio dell’attività ai sensi dell’art. 3 comma 5° del D.P.R. 12/01/1998 n°. 37 (Prevenzione Incendi);
  • certificato di regolare esecuzione e conformità al Regolamento di fognatura delle opere d’allacciamento e scarico delle acque reflue di tipo domestico od assimilabile, ai sensi del D.Lgs. 152/99 e successive modificazioni e integrazioni oppure autorizzazione allo scarico in corpo idrico superficiale o in suolo (Art. 124 D.Lgs. 152/2006) di insediamento abitativo;
  • attestazione di compatibilità delle opere di scarico delle acque meteoriche (Art. 11 Reg. Comunale per la gestione e la tutela delle acque);
  • richiesta di attribuzione di numero civico con allegata planimetria dettagliata recante l’indicazione dei numeri civici esistenti;
  • certificazione delle opere di isolamento termico;
  • dichiarazione della potenzialità della caldaia;
  • dichiarazione di approvvigionamento idrico;
  • dichiarazione del DD.LL. per l'applicazione dell'articolo 186 del D. Lgs 152/2006 (Terre e rocce da scavo);
  • Sicurezza (Linea vita) - copia del fascicolo comprendente:  elaborato grafico ai sensi del D.G.R. 97/2012 - dichiarazione di corretta messa in opera dei componenti di sicurezza in relazione alle indicazioni del costruttore e/o della norma di buona tecnica – certificazioni del produttore sulle caratteristiche tecniche dei materiali e componenti utilizzati – dichiarazione di rispondenza delle soluzioni adottate a quanto previsto in sede progettuale (cap. 3 e 4 dell’allegato B  della D.G.R. n. 97 del 31/01/2012) e come indicato dalla D.G.C. 24 del 27/02/2013 "Indirizzi in merito all'applicazione dell'art. 79 bis della LR. 61/1985"


MODULISTICA
 

Vedi tutti i documenti scaricabili

Seguire le Indicazioni del portale IMPRESAINUNGIORNO.

 

QUANTO COSTA E COME SI PAGA 

Quanto costa: Il costo della S.C.A. è determinato dal prezzo di due marche da bollo del valore corrente (una per la domanda e una per il ritiro dell'Agibilità) e dell'importo dei Diritti di Segreteria (conteggiati per ogni singola unità). A questo costi devono essere aggiunti quelli delle eventuali Sanzioni Amministrative derivanti dalla ritardata presentazione della fine dei lavori come indicato dall'art 42 del D.P.R. 380/2001 (€ 77,00 fino a 6 mesi di ritardo - € 154,00 da 6 a 12 mesi di ritardo - € 232,00 da 12 a 24 mesi di ritardo - € 464,00 oltre 24 mesi di ritardo). 


Come pagare?

  • con versamento diretto alla tesoreria del Comune presso gli sportelli della banca INTESA SAN PAOLO S.P.A
  • oppure mediante bonifico bancario alle seguenti coordinate: Tesoreria Comune di Roncade, Iban: IT 45 Z 03069 12117 100000046404;
  • mediante bollettino postale C.C.P. n°. 12109310.
  • oppure a mezzo bonifico c/o Bancoposta: IT 88 G 07601 12000 0000121109310,
  • oppure attraverso il sito internet http://pagamenti.comuneroncade.it/. (Il pagamento è possibile solo mediante carte di credito VISA e MASTERCARD e solo se su queste è stata attivata la protezione antifrode “Secure Code”).
  • Utilizzando il portale “PagoPA” (dalla Homepage selezionare “SERVIZIO PAGO PA – dal riquadro tutti i servizi on-line selezionare PAGOPA - MYPAY – scegliere pagamento spontaneo e indicare il “Tipo dovuto” – inserendo i dati C.F. e nominativo completo del debitore, tipologia del diritto, importo da versare e indirizzo E-mail).
Per conoscere l'importo dei Diritti di Segreteria: Accedi al motore di ricerca: nella casella "Tipo documento" seleziona "Sussidi oprativi", nella casella "Ufficio di competenza" seleziona "Sportello unico edilizia", nella casella "Area tematica - Argomenti" seleziona "Casa e edilizia Residenziale" e, su "Cerca parola", digita "DIRITTI".

TEMPI MASSIMI  

L'Agibilità è efficace dalla data di presentazione dell'istanza.

.

Data ultima modifica: 07-02-2019
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto