Salta al Contenuto della Pagina
Testo: Visualizza Dimensione Caratteri Standard | Aumenta Dimensione Caratteri del 10% | Aumenta Dimensione Caratteri del 30% |    Contrasto: Visualizza la pagina ad alto contrasto |
Ricerca Avanzata | Oggi “ il 22 Ottobre 2017
Ricerca nel Sito



Sei in: Home >>  “ Il Territorio “ Le frazioni “ San Cipriano
Valuta questa pagina    Buona Sufficiente Incompleta

San Cipriano

Chiesa Vecchia di San CiprianoCompare con questo nome in una pergamena del  1138  con  la  quale  il  Patriarca Pellegrino  di  Aquileia  concesse  in  usufrutto  al  monastero  di  San  Cipriano  di Murano  una  vasta  area  del  territorio  di Musestre;  solo  da  allora  infatti  San Cipriano cominciò a chiamarsi con questo nome  mentre  fino  a  quel  momento  era stata chiamata “Musestre di Sopra”.


Affresco chiesa vecchia In  seguito  alle  continue  inondazioni  del Piave nel territorio di Vallio, San Cipriano si  popolò  acquistando  progressivamente sempre più importanza; nel 1432 il rettore della chiesa, Giovanni da Portogruaro,riuscì a strappare il titolo di Pieve a San Nicolò di Vallio ed a farlo assegnare alla chiesa di San Cipriano.
Negli  anni  ’50  fu  deciso  di  abbandonare la  vecchia  chiesa  ormai  cadente  e costruirne una più moderna al centro del paese che fosse un punto di riferimento e di ritrovo più accessibile alla comunità.

 

 

Fotogallery



Ultima modifica: Mercoledģ, 9 Marzo 2016 - ore 11:05


utenti on-line: 1 | pagine visitate: 0