Salta al Contenuto della Pagina
Testo: Visualizza Dimensione Caratteri Standard | Aumenta Dimensione Caratteri del 10% | Aumenta Dimensione Caratteri del 30% |    Contrasto: Visualizza la pagina ad alto contrasto |
Ricerca Avanzata | Oggi “ il 21 Settembre 2017
Ricerca nel Sito



Sei in: Home >> Il Comune “ Glossario “ M
Valuta questa pagina    Buona Sufficiente Incompleta

M

Mandato di pagamento
È l’ordine con cui la pubblica amministrazione affida a una banca o alla tesoreria il compito di pagare qualcuno per suo conto.

Mandato amministrativo
È il periodo di durata in carica degli Organi di Governo locali (per esempio: il Consiglio Comunale).

Manutenzione ordinaria
È l’attività quotidiana che serve a mantenere in buono stato o a riparare una cosa o un edificio (per esempio: un computer, un ospedale, una casa).

Manutenzione straordinaria
È un intervento occasionale necessario a mantenere in buono stato o riparare una cosa o un edificio.

Marca da bollo
Analogamente al Bollo serve a rendere ufficiale un documento. La mancata applicazione della Marca da Bollo su un documento per il quale è richiesta, costituisce evasione fiscale.  

Messo
È l’impiegato (del comune o della provincia) che ha il compito di consegnare gli atti amministrativi e/o giudiziari direttamente alle persone interessate.

Mobilità (interna o esterna)
È un sistema che può essere utilizzato sia dal datore di lavoro (la pubblica amministrazione o un imprenditore privato) per spostare i propri dipendenti da un ufficio all’altro, sia dal dipendente per chiedere di essere destinato ad un ufficio diverso dal proprio o ad un altro ente pubblico.
Con il termine “mobilità”, si indica anche l’attività di analisi e di risoluzione ai problemi dello spostamento delle persone nei centri urbani. In genere, tale attività è svolta da un ufficio territoriale.

Mozione
È una proposta sulla quale il Consiglio Comunale deve prendere una decisione politico-amministrativa relativa alla promozione di iniziative e di interventi da parte del Consiglio o della Giunta nell’ambito dell’attività del Comune e degli enti ed organismi allo stesso appartenenti od ai quali partecipa.

Multa
È la somma di denaro, stabilita da un giudice, che bisogna pagare allo Stato come pena per aver commesso un delitto, diversa dall’ammenda che è la somma in denaro che si deve pagare per le contravvenzioni.



Ultima modifica: Sabato, 4 Marzo 2017 - ore 10:28


utenti on-line: 1 | pagine visitate: 0